FONDAZIONE ITALIA®
www.fondazioneitalia.it
     

Poster Fondazione ItaliaR

FONDAZIONE ITALIA®

Premio Italia nel Mondo Toronto 25 ottobre 2018

Luciano Pavarotti Premio Italia nel Mondo 1994
 

 

 

New York 1994 Toronto 2018, 24 anni del Premio ITALIA nel Mondo® (il Comitato e le foto di tutte le edizioni)

Il “Premio Italia nel Mondo” valorizza da anni il
grande apporto della comunità italiana al
progresso mondiale promuovendo l’immagine e
l’identità del nostro paese.

Giorgio Napolitano

 

 
 
Corrado Prisco, presidente della Fondazione Italia
  Il ricavato sarà devoluto al Fondo assistenziale Terremoto in Italia, e alla promozione della Cultura italiana in Canada. Per informazioni e prenotazioni contattare il Comitato organizzatore in Canada del Premio Italia nel Mondo XVIII edizione: albertodigiovanni45@gmail.com

I messaggi al Premio Italia nel Mondo® nelle precedenti edizioni

 

I Presidenti della Repubblica Italiana, Oscar Luigi Scalfaro,alla I edizione; Carlo Azeglio Ciampi sulla X edizione, Giorgio Napolitano sulla XI edizione XII edizione, XIII edizione , XIV edizione , La Presidente della Repubblica Federativa del Brasile Dilma Rousseff, Il Presidente della Repubblica Federativa del Brasile , Luiz Inacio Lula da Silva , altro messaggio del Presidente Luiz Inazio Lula da Silva , la Presidente della Repubblica del Cile Michelle Bachelet , il Presidente degli Stati Uniti Messicani Felipe Calderón Hinojosa ,il Primo Ministro del Canada, Paul Martin il Primo Ministro del Canada, Jean Chrétien, il Primo Ministro d' Australia Kevin Rudd, il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi , il Presidente del Consiglio, Romano Prodi, Messaggio del primo Ministro dell'Australia Malcoln Bligh Tumbull, Messaggio del Ministro degli Esteri Franco Frattini, Messaggio del Ministro degli Esteri, Massimo d'Alema, Messaggio di A.A. Avdeev, Ministro della Cultura della Federazione Russa, Messaggio della sindaca di Roma, Virginia Raggi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IL NOTIZIARIO DELLA FONDAZIONE ITALIA®

CROLLO PONTE MORANDI, LE VITTIME ACCERTATE SONO 43. Genova rischia l'isolamento.Ingente danno economico.

Di Maio e Salvini: "Revoca della concessioe a Autostrade e multa da 150 milioni." Toninelli:"Dimissioni dei vertici".


ADDIO A RITA BORSELLINO, SORELLA DEL GIUDICE PAOLO UCCISO DALLA MAFIA .UNA VITA CONTRO LA MAFIA E PER L'IMPEGNO CIVILE.

Si è spenta dopo una lunga malattia in ospedale a Palermo. Aveva 73 anni. E' stata europarlamentare del Partito democratico dal 2009 al 2014. “La memoria è vita che si coltiva ogni giorno”. Una frase che era qualcosa di più di un messaggio di impegno e speranza, che si era trasfigurato in “bene comune”. Rita Borsellino l’aveva pronunciata anche nella sua ultima uscita pubblica, il 18 luglio, alla vigilia dell’anniversario dell’uccisione di Paolo e della sua scorta. Cordoglio della Fondazione Italia.


Tiziana Claudia Aranzulla tra le dieci migliori cardiologhe al mondo, è stata selezionata durante il convegno internazionale 'Complex Cardiovascular Catheter Therapeutic'. Lavora all'ospedale Mauriziano di Torino l'unica italiana tra le dieci migliori donne in Cardiologia Interventistica
IL PREMIER GIUSEPPE CONTE in un video messaggio su Facebook: Ecco i nostri primi due mesi. Priorità flat tax e reddito cittadinanza.
TRE MEDAGLIE D'ORO, AGLI EUROPEI DI NUOTO GRAN FINALE TUTTO ITALIANO. Codia vince nei 100 farfalla, Panziera trionfa nei 200 dorso e Quadarella fa il tris nei 400sl Gabrielleschi argento nel fondo.

Il medagliere azzurro: 6 ori, 5 argenti e 11 bronzi.

 

Moavero: “Anche noi fummo migranti, ricordiamocelo quando arrivano in Italia

“Siamo stati una nazione di emigranti, siamo andati stranieri nel mondo cercando lavoro” e bisogna ricordarlo “quando vediamo arrivare in Europa i migranti della nostra travagliata epoca”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi in un messaggio rivolto agli italiani all’estero. 
Il premio Poincaré, all'italiano Giovanni Gallavotti. E' la prima volta per un italiano, è il Nobel per la fisica matematica. E' stato premiato per lericerche sulla meccanica statistica, sulla teoria quantistica dei campi, la meccanica classica e i sistemi caotici.

 

L'elogio di Trump a Sergio Marchionne: è stato un grande dai tempi di Henry Ford

LETTERA A SERGIO MARCHIONNE di Luciana Vasile

Approvata la delibera sui Giochi invernali: i voti a favore sono stati 22, Movimento 5 Stelle e Noi con l’Italia, otto gli astenuti, tra i quali il PD, e un contrario. La sindaca Appendino ha sottolineato: "La maggioranza c'è. Credo nel lavoro fatto, non abbiamo paura di candidarci"

Addio al prof. FRANCO MANDELLI, grande ematologo di fama mondiale . La sua attività clinica e di ricerca è stata incentrata sulla cura delle leucemie e dei linfomi. Franco Mandelli aveva 87 anni. L'annuncio della morte è stata data su Facebook Dall'Associazione italiana contro le leucemie. "Addio al nostro presidente, professor Franco Mandelli - è scritto sul profilo Facebook - una vita dedicata alle malattie del sangue e alla solidarietà. Anima della nostra organizzazione di cui era presidente onorario e fondatore del Gimema". "Ha pubblicato più di 700 studi scientifici. L'Ail tutta si stringe con riconoscenza e grande affetto alla sua famiglia",si conclude così il messaggio dell'associazione. Messaggi di cordoglio dal Capo dello Stato, e dal mondo scientifico e politico.
ITALIA e CULTURA
Premio Strega 2018, vince La ragazza con la leica di Helena Janeczek: "Racconto la vita di Gerda, è il simbolo della donna libera"

ITALIA nel MONDO

Massimo Bottura e l'Osteria Francescana primi in classifica nel mondo. L'edizione 2018 della classifica e la proclamazione la seconda volta primo nel mondo il ristorante modenese. Grandi performance per gli altri italiani. L'evento al Palacio Euskalduna a Bilbao


CINEMA
NANNI MORETTI, nell'agosto 1993, girava “Caro diario”  che sarebbe diventato un film di culto. Venticinque anni dopo, l’Espresso, domenica 12 agosto pubblica le foto inedite scattate durante le riprese.  E il racconto di cinque firme de L'Espresso, dell'Italia di oggi attraverso le frasi più famose del film: sulle minoranze, gli intellettuali, i quarantenni, le periferie e la televisione.

Addio al regista Carlo Vanzina. Figlio del grande Steno (nome d'arte per Stefano Vanzina) era nato il 13 marzo 1951. E' stato allievo di Mario Monicelli. Con fratello Enrico, sceneggiatore, ha realizzato tante commedie di successo.Il comunicato della famiglia: “Nella sua amata Roma, dov’era nato, ancora troppo giovane e nel pieno della maturità intellettuale, dopo una lotta lucida e coraggiosa contro la malattia – si legge nella nota della famiglia – ci ha lasciati il grande regista Carlo Vanzina amato da milioni di spettatori ai quali, con i suoi film, ha regalato allegria, umorismo e uno sguardo affettuoso per capire il nostro Paese”. Messaggi di cordoglio da tutto il mondo dello spettacolo.

NOSTRA SIGNORA DEI TURCHI di CARMELO BENE

Vincitore del Leone d’Argento alla Mostra del Cinema di Venezia 1968, l'edizione più contestata della storia. L'opera, diretta e interpretata, da Carmelo Bene è una trasposizione del suo omonimo romanzo. Il 16 giugno verrà celebrato il cinquantenario di "Nostra signore dei Turchi" alla Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro

L' Associated Press ha realizzato un reportage, ripreso dalla stampa internazionale, con indicazioni per evitare il sovraffollamento, senza perdere nulla o quasi della Grande Bellezza di Roma. Tra i consigli: l'ingresso a Caracalla anziché nel Colosseo; Villa Doria Pamphili e la chiesa di Santa Maria della Vittoria, "dove si ammira un Bernini superiore a quello di Piazza Navona.

"OMAGGIO A ROMA di Franco Zeffirelli, Premio Italia nel Mondo 1994, a New York.



Addio a Philip Roth, tra i più grandi della letteratura

Pastorale americana, del 1997 è Il capolavoro che consacra Roth nell'Olimpo della letteratura mondiale, e che gli vale il premio Pulitzer
 

Saggistica, Nisida, Morantiano: La giuria del Premio Elsa Morante 2018, presieduta da Dacia Maraini, annuncia i vincitori di queste sezioni 

La poesia di Pier Paolo Pasolini dopo gli scontri di Valle Giulia

Si è aperta a Roma 'Dreamers. 1968: Come eravamo, come saremo", la mostra organizzata da Agi. In occasione del 50esimo anniversario del 1968, l'Agenzia Italia ricostruisce l’archivio storico di quell’anno, recuperando il patrimonio di tutte le storiche agenzie italiane e internazionali, organizzando questa affascinante mostra fotografica e multimediale allestita al Museo di Roma in Trastevere dal 5 maggio al 2 settembre 2018.

La mostra a cura di AGI Agenzia Italia, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale-Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e con il patrocinio del MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca è resa possibile dalle numerose fotografie provenienti dall’archivio storico di AGI e completata con gli altrettanto numerosi prestiti messi a disposizione.

A sinistra, l'orazione funebre di Alberto Moravia ai funerali di Pier Paolo Pasolini

Addio a Ninalee Allen Craig (detta "Jinx"), la ragazza della famosa foto "American girl in Italy". E' deceduta il 2 maggio a 90 anni. La foto destò scalpore nella sua famiglia e critiche da parte della femministe. La fotografa, Ruth Orkin, allora 29enne, ha spiegato che la foto faceva parte di un servizio pubblicato su Cosmopolitan, intitolato "Quando viaggi da sola" con il sottotitolo "Soldi, uomini e morale che puoi incontrare durante un viaggio allegro e sicuro".
GLI OTTANT'ANNI DELL'EUR, un quartiere nato nel "futuro". Vittorio Sgarbi, intervenuto al taglio del nastro:"Da progetto di città ideale, questa meravigliosa macchina si fa città reale"

SUM 2018
OFFICINA H IVREA (TO)

“IL MIGLIOR MODO PER PREVEDERE IL FUTURO È INVENTARLO.”

(ALAN KAY)

NOVITA'EDITORIALI: LIBERTA' attraverso Eros Filìa Agape di Luciana Vasile con prefazione di Franco Ferrarotti. Edzione PROGETTO CULTURA.
IL DELITTO DI AVETRANA 'Tutta la verità' è una serie originale, scritta da Cristiano Barbarossa e Fulvio Benelli e prodotta da Verve Media Company per Discovery Italia, canale 9. E' stato trasmesso il 26 aprile. Per rivederlo cliccare il link: https://it.dplay.com/nove/tutta-la-verita/stagione-1-il-delitto-di-avetrana/
   
!5 annni fa ci lasciava Alberto Sordi. Era il 24 febbraio 2003, per 3 giorni centinaia di migliaia di persone si sono recate alla Basilica di San Giovanni a Roma, ove era esposta la salma, per rendere omaggio al grande attore. Nella foto Alberto Sordi con Corrado Prisco sul set del corto " I Bersaglieri" - Ricordo di Alberto Sordi. E' stato componente del Comitato d'Onore del Premio Italia nel Mondo. Un articolo di Turi Vasile- Sotto: Gigi Proiettie e il sonetto per Alberto Sordi
    
Addio a Vittorio Taviani un grande protagonista del cinema italiano. Col fratello Paolo ha firmato capolavori come 'Padre padrone', 'Allonsanfan'e 'Cesare deve morire', fino a 'Maraviglioso Boccaccio' e 'Una questione privata'. Aveva 88 anni ed era malato da tempo. Cordoglio del mondo del cinema  

'Hugo Pratt, Linee d'orizzonte' al Musée de la Confluence di Lione, una mostra dedicata al papà di Corto Maltese, molto apprezzato in Francia. Per ognuna delle regioni del mondo raccontate da Pratt, dall'Oceania, all'Amazzonia, all'Africa, all'America degli Indiani, vengono presentate tavole originali della sua opera.

ITALO-CANADESI NATIONALITY AND CITIZENSHIP di Alberto di Giovanni
Aldo Moro e la lezione di Charlye Chaplin
Gillo Dorfles si è spento nella sua casa a Milano all'età di 107 anni. E' stato uno straordinario critico d'arte. Lo ricordiamo con i suoi scritti sulla immaginazione "paesaggistico plastica" di Bruno Liberatore.
Oscar 2018, i vincitori
Ricordando Mario Schifano, 20 anni dalla sua morte. Esponente della Pop art italiana, l'erede di Andy Warhol, Schifano morì a Roma dove viveva , il 26 gennaio 1998
Domenico Modugno, il 9 gennaio,  avrebbe compiuto 90 anni. Venne a mancare il 6 agosto 1994.  A quasi 25 anni dalla morte, Domenico Modugno continua a essere un punto di riferimento musicale, carismatico, che ha cambiato, nel 1958, con “Nel blu dipinto di blu” il corso della  musica italiana.

Venezia più vecchia di 200 anni, secondo un calcolo effettuato dagli archeologi della Colgate University di Hamilton, negli Stati Uniti


La lingua Italiana è la quarta lingua più studiata al mondo. Supera francese e tedesco.
La lingua italiana è la quarta lingua più studiata nel mondo dopo l'inglese, lo spagnolo e il cinese. E’ quanto è stato comunicato durante gli Stati Generali della lingua italiana che si sono tenuti a Firenze, a Palazzo Medici Riccardi, organizzati dal Ministero degli Affari Esteri e dal Ministero dell'Istruzione. L’arte, la cultura e la musica lirica sono parte fondamentale dell'interesse suscitato all'estero dall'italiano. Ma non manca l’interesse esercitato dal buon cibo e dal made in Italy

 

Il “Premio Italia nel Mondo®”, inaugurato nel 1994 a New York, ha avuto edizioni a Caracas, Los Angeles, Melbourne, Toronto (per due edizioni), San Paolo del Brasile (per due edizioni), Londra, Buenos Aires (per 2 edizioni), Rio de Janeiro, Santiago del Cile, Città del Messico, Sydney, Mosca Brisbane.
Il riconoscimento è stato assegnato , tra gli altri, a Luigi Cremonini,  Antony Franciosa, Vera Vigevani Jarach, Gilberto Gil, Bruno Liberatore, Carlo Lizzani, Nikita Mikhalkov, Oscar Niemeyer, Luciano Pavarotti, Sergio Pininfarina, Carlo Rambaldi, Ksenija Rappoport, Tony Renis, Tony Scervino, Franco Zeffirelli, e l’Università di Tor Vergata, per il progetto dal titolo “Infertilità e suo impatto sociale in Argentina, in collaborazione con la Universidad Nacional de Rosario.

Premio Italia nel Mondo a Buenos Aires

 
Buenos Aires,2014, Teatro Coliseo. Nella foto, da destra: Riccardo Cardilli, docente di Diritto Romano e delegato del Rettore dell'Università di Tor Vergata, Roma, Corrado Prisco, presidente di Fondazione Italia, Costanzo Moretti, endocrinologo, e docente alla Facoltà di Medicina dell'Università di Tor Vergata, Marina Tesauro, responsabile dell'Ufficio Relazioni Internazionali e Scambi Culturali dell’Università  di Tor Vergata, il Console Generale d'Italia, Giuseppe Scognamiglio, l'Ambasciatore d'Italia, Teresa Castaldo, l'attrice Virginia Innocenti e il regista Leo Kreimer
La Medaglia del Presidente della Repubblica assegnata, con i Premi Italia nel Mondo 2014 a Vera Vigevani Jarach
 
 
 
 
 
 
 
 
 
   
 
 
 
 
 

 

   
 
 
 
 

LIBERATORE A DRESDA Testo di Gillo Dorfles, Regia di Corrado Prisco, produzione Video comunicazione S.r.l. Il documentario illustra la mostra dello scultore Bruno Liberatore a Dresda nel 1999.
 
fondazioneitalia@hotmail.com