FONDAZIONE ITALIA
 
PRIMA PAGINA  
 
 

IL PRESIDENTE DELLA RAI, MARCELLO FOA IN UNA LETTERA INVIATA AI DIPENDENTI SCRIVE:"ABBIAMO TANTO DA FARE."

 

 

 

 

 

 

 

In uno dei passaggi della lettera inviata dal presidente della  RAI Marcello Foa ai dipendenti, scrive:"Abbiamo tanto da fare. Dovremo muoverci tra tradizione e innovazione, tra l'innesto di nuove indispensabili figure professionali e la valorizzazione delle risorse interne, dei giornalisti, degli operatori, dei tecnici, dei funzionari, dei dipendenti che non desiderano altro che contribuire al successo dell'azienda con rinnovata fiducia". "Il ruolo di presidente - scrive Foa - è ben diverso da quello di amministratore delegato. Contempla le deleghe all'internazionale, al controllo interno e assume valore nel contribuire, con tutto il consiglio, a stabilire le linee strategiche dell'Azienda".
"A questo mandato - sottolinea il neo presidente - mi atterrò, facendo tutto quanto nelle mie facoltà per promuovere il merito e la professionalità di ciascun collaboratore, nonché l'indipendenza dei giornalisti; per valorizzare l'attività e la produzione di quella che è la prima Azienda culturale del Paese, per difendere un pluralismo autentico e vibrante, pilastro della nostra democrazia". "La nomina a presidente è un riconoscimento straordinario, tanto più che è giunto inaspettato. L'ho accettato anche e soprattutto perché accompagnato da motivazioni non politiche ma esclusivamente professionali".

09 ottobre 2018