FONDAZIONE ITALIA
 
PRIMA PAGINA INDICE
 

ADDIO A NEIL SIMON


 

Fra i suoi successi ' A piedi nudi nel parco' e 'La strana coppia'.

Aveva 91 anni. Il decesso a New York, dove era nato il 4 luglio del 1927. Molti i film tratti dalle sue opere. Fra i suoi successi A piedi nudi nel parcoLa strana coppiaI ragazzi irresistibili.


 

 

 

Addio a Neil Simon,  morto all’età di 91 anni.E stato un drammaturgo e sceneggiatore americano. Simon era malato da tempo,aveva subito un trapianto di rene nel 2004 e soffriva di Alzheimer. 

Simon è stato tra i più prolifici commediografi. Le sue opere sono state tradotte e rappresentate in tutto il mondo. Ha conseguito il Pulitzer e il Tony Award. Simon ha scritto celebrate commedie di Broadway come “A piedi nudi nel parco” e “La strana coppia” e “Appartamento al plaza” dalle quali sono stati tratti film di grande successo, interpretati da grandi attori come .
Jack Lemmon e Walter Matthau.

Sono oltre 40 le commedie andate in scena a Broadway dal 1961. Il primo grande successo fu “Come Blow Your Horn” nel 1961, dal quale è stato tratto un film interpretato da Frank Sinatra “Alle donne ci penso io”, nel 1963. Seguito proprio da “Barefoot in the Park”, in italiano “A piedi nudi nel parco” e approdato al grande schermo e interpretato da Jane Fonda e Robert Redford, Ha vinto Tony Awards per “The Odd Couple” (“La strana coppia”, e “Lost in Yonkers“. Proprio quest’ultimo lavoro gli è valso anche il premio Pulitzer per la drammaturgia. Neil Simon scrive inoltre testi dove alla comicità si mescola una introspezione psicologica e critica, come “Il prigioniero della seconda strada” (1971), “I ragazzi irresistibili” (1972), “California Suite” (1976), “Capitolo secondo” (1977), “Stanno suonando la nostra canzone” (1979), “Quel giardino di aranci fatti in casa” (1980), “Fools” (1981), “Biloxi Blues” (1985) e “Rumors” (1988). Seguono testi per musical e sceneggiature.
Gli è stato conferito anche il premio Kennedy nel 1995 e nel 2006 ha vinto il Mark Twain Prize for American Humor. Ha avuto inoltre quattro candidature all’Oscar: la prima nel 1969 per “La strana coppia” di Gene Saks e le altre con tre film di Herbert Ross, nel 1976 per “I ragazzi irresistibili”, nel 1978 per “Goodbye amore mio!” e l’anno successivo per “California suite” (1978). Nato a New York il 4 luglio 1927, fu il primo drammaturgo ad avere un teatro di Broadway intitolato a lui.