FONDAZIONE ITALIA
 
PRIMA PAGINA  
 
ADDIO AL REGISTA CARLO VANZINA.

Addio al regista Carlo Vanzina. Figlio del grande Steno (nome d'arte per Stefano Vanzina) era nato il 13 marzo 1951. E' stato allievo di Mario Monicelli. Con fratello Enrico, sceneggiatore, ha realizzato tante commedie di successo.Il comunicato della famiglia: “Nella sua amata Roma, dov’era nato, ancora troppo giovane e nel pieno della maturità intellettuale, dopo una lotta lucida e coraggiosa contro la malattia – si legge nella nota della famiglia – ci ha lasciati il grande regista Carlo Vanzina amato da milioni di spettatori ai quali, con i suoi film, ha regalato allegria, umorismo e uno sguardo affettuoso per capire il nostro Paese”. Messaggi di cordoglio da tutto il mondo dello spettacolo.

Messaggi di cordoglio da CARLO VERDONE:Ho saputo da poco che ci ha lasciato Carlo Vanzina. Mio caro amico, persona squisita, persona perbene, ha lottato per mesi come un leone.Sono veramente triste.Abbraccio Lisa , la moglie, e le sue figlie.E il fratello Enrico con tutto l' amore che ho.Buon viaggio Carletto mio adorato." MASSIMO BOLDI: Addio Carlo. Ti voglio bene. CHRISTIAN DE SICA: Quante risate Ca...PAOLO GENTILONI: Ricordo #CarloVanzina, regista simbolo dei film di Natale e non solo. Con leggerezza,raccontando Roma, ha raccontato le maschere dell’animo umano. GIGI D'ALESSIO:Un pensiero per Carlo Vanzina che con il fratello Enrico fratello Enrico ha proseguito il percorso del padre Steno raccontando l’Italia e gli italiani con i loro vizi e le loro virtù. Un racconto che ha attraversato più generazioni facendoci riconoscere in tanti dei loro protagonisti.ALESSANDRO GASSMANN: Ciao Carlo. Carlo Vanzina un signore del cinema.